Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_londra

Goodbye Dolce Vita. La canzone è letteratura? Incontro con Dente

Data:

25/05/2017


Goodbye Dolce Vita. La canzone è letteratura? Incontro con Dente

Il suo nome di battesimo è Giuseppe Peveri, ma tutti ormai lo conoscono come Dente, il soprannome che lo zio gli diede quando aveva tredici anni. Oggi Dente è uno dei cantautori italiani più apprezzati e a ottobre è uscito il nuovo album Canzoni per metà, un progetto che fonde il linguaggio pop dell’artista alla voglia di fuggire dai cliché della musica.

Con Dente si allunga la lista di cantanti, popstar e rocker italiani autori di libri. Dopo il racconto contenuto nell’antologia Cosa volete sentire – Compilation di racconti di cantautori italiani (2011), nel 2015 ha infatti pubblicato Favole per bambini molto stanchi.

Le favole di Dente “sono un universo di pianeti curiosi e impertinenti, che rifiutano la logica, giocano con la morale, rovesciano le leggi della fisica e della sintassi”. Eppure, come accade nella vita di tutti i giorni, “i personaggi che li abitano si innamorano e si odiano, si parlano e non si capiscono, sono fragili e un po’ spietati, ma soprattutto ridono molto, rimanendo serissimi” (dalla presentazione del volume).

Dente (Fidenza, 1976) esordisce come chitarrista fino al 2006, quando decide di intraprendere una carriera da solista con il disco Anice in bocca. A questo primo lavoro seguono Non c'è due senza te (2007), L'amore non è bello (2009), vincitore del Premio Italiano della Musica Indipendente per il miglior album, Io tra di noi (2011) e Almanacco del giorno prima (2014). Il suo stile cantautorale viene avvicinato dalla critica a quello di artisti come Lucio Battisti, Luigi Tenco, Bugo, Cesare Cremonini, Ivan Graziani, Rino Gaetano e Francesco De Gregori.

[PRENOTA ORA]

Informazioni

Data: Gio 25 Mag 2017

Orario: Dalle 20:00 alle 21:30

Organizzato da : ICI London

Ingresso : Libero


Luogo:

ICI London

2484